Inserito da redazione il 30 gennaio 2014

Con la proiezione al Trianon della copia restaurata del  film Operazione San Gennaro, diretto da Dino Risi nel 1966 ,  si conclude “Campania stage” la tre giorni organizzata da Giorgio Verdelli che ha coinvolto  gli addetti ai lavori in una analisi dello stato dell’arte e sulle prospettive della produzione musicale del nostro territorio.

All’evento hanno partecipato manager del sistema radiotelevisivo, docenti ed esperti di comunicazioni di massa e discipline dello spettacolo, giornalisti specializzati e artisti.

Il programma di oggi prevede  l’intervento istituzionale del governatore della Campania Stefano Caldoro e dell’assessore regionale all’Istruzione e Promozione culturale Caterina Miraglia, oltre all’intervista a Edoardo Bennato del giornalista Massimo Bernardini, autore e conduttore di Tv talk di Rai3.

Seguirà, quindi, il dibattito su «Educazione musicale e infanzia», introdotto da una relazione diVincenzo Spadafora, garante nazionale per l’infanzia e l’adolescenza, e moderato da Annalisa Manduca. Interverranno Achille Mottola, commissario del conservatorio San Pietro a Majella, Gianluca Pecchini, direttore generale della Nazionale italiana cantanti, Lello Savonardo, sociologo dell’università Federico II, Enzo Decaro e Tony Esposito. All’incontro parteciperà una delegazione dei ragazzi del laboratorio musicale dell’istituto penale per minorenni di Nisida diretto da Pino De Maio.

Alle 20, il conferimento del premio Palco libero al Trianon a Maldestro, vincitore dell’ultima edizione della rassegna dedicata ai musicisti “indipendenti” della Campania. Il giovane cantautore, il cui vero nome è Antonio Prestieri, si è aggiudicato i premi Ciampi, Afi, Siae e De Andrè proprio dopo la manifestazione del teatro della musica a Napoli.

Chiusura di Campania stage alle 21 con una serata di gala, presentata da Annalisa Manduca, nel corso della quale sarà proiettata la copia restaurata del film Operazione San Gennaro, diretto da Dino Risi nel 1966. Interverranno Valerio Caprara, presidente della Campania film commission, e Giancarlo Cangiano, amministratore della Codime, la società di consulenza per le aziende nel settore della sicurezza e igiene del lavoro che ha sostenuto la realizzazione della serata.

Categoria:

NEWS