Inserito da redazione il 14 ottobre 2014

Ale Zin (al secolo Alessandro Zingone)  pubblica il video del singolo “Taxi Rhymer” per la label Jesce Sole e per la saga Sangue Mostro, crew della quale è componente e fondatore.  Staccandosi   dai mostri per ballare, anzi rimare da solo,  il tassista rimatore per questa corsa guida la vettura creata da Black Jack, beatmaker di Torino e decide di portarci in giro nei meandri del suo stile.

Taxi Rhymer” è un’analisi molto lucida e attenta da parte di questo veterano del rap su quanto sta accadendo attualmente alla scena hip hop italiana e al suo mercato discografico. “E’ nero di inferno la benzina in taxi rhymer” così Ale Zin marca in maniera indelebile il passaggio delle sue rime nella mente e nel cuore di chi lo ascolta. Rime che viaggiano ad altissima velocità  da “Napoli a Torino, da Pianura a Mirafiori” in nome dell’intenzione verace della street fighter contro i meccanismi delle grandi major che costruiscono immagini di  finti rapper con concetti precostruiti senza anima e soprattutto senza avere alle spalle la vera scuola  che fa la differenza: la strada. 

Guarda il videozin

Ufficio Stampa: Manuela Ragucci