Inserito da redazione2 il 20 maggio 2016

Per il 2016 l’amministrazione comunale ha deciso di dedicare la XXII edizione del Maggio dei Monumenti al trecentenario della nascita di re Carlo di Borbone e al Settecento musicale artistico e culturale con focus su Giovanni Paisiello a duecento anni dalla morte. Per realizzare un programma di rilievo il Comune ha coinvolto gli enti di alta cultura e le realtà che potevano più significativamente contribuire alla declinazione del tema scelto.
Anche per questa edizione, cardine del programma si confermano le centinaia di visite guidate tematiche a cura delle associazioni, delle cooperative e delle guide turistiche che vedremo passeggiare in lungo e in largo per la città omaggiando i luoghi di Carlo e quelli della musica del ’700 nonché le bellezze infinite che Napoli offre tradizionalmente. Senza dimenticare il contributo che anche le scuole continuano a dare con il progetto La scuola adotta un monumento. Tutto il programma sarà consultabile on line sul sito del Comune di Napoli (www.comune.napoli.it/maggiodeimonumenti/2016).

Programma

Giornata Internazionale della Lingua e della Cultura ellenica
20 maggio
Nell’ambito del Maggio dei Monumenti sarà celebrata la prima Giornata Internazionale della Lingua e della Cultura Ellenica, con iniziative culturali realizzate dalla Federazione delle Comunità Elleniche Italiane e dalla Comunità Ellenica di Napoli, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e al Turismo. Napoli, capitale culturale dell’Ellenismo della diaspora, sede di una delle più antiche comunità elleniche d’Italia, ospiterà le iniziative nella chiesa monumentale di San Giovanni Maggiore e nel Teatro dell’Accademia.

La Giornata si aprirà alle 09.00 nella Basilica di San Giovanni Maggiore dove si terrà la prima edizione della Maratona Letteraria Greca, nell’ambito del progetto Il Greco fa Testo, nel corso della quale gli studenti di numerosi Licei Classici di Napoli e della Campania si alterneranno nella lettura di brani particolarmente significativi della letteratura greca, in lingua originale e nella traduzione italiana. Alle 13.00 ci sarà la cerimonia ufficiale di apertura. Le iniziative proseguiranno nel Complesso di San Domenico Maggiore (nell’aula San Tommaso del Convento) con il “Festival della Filosofia in Magna Grecia” che vedrà svolgersi, tra le 15.00 e le 16.00, il dialogo filosofico PHILIA. All’Accademia di Belle Arti alle ore 16,00 ci sarà una tavola rotonda sulla cultura classica e sul futuro dei licei classici, nel corso della quale sarà lanciato il progetto La cultura classica, patrimonio immateriale dell’umanità. Alle 18,00, nel teatro dell’Accademia di Belle Arti, uno spettacolo musicale sul tema del rapporto tra musica e poesia, con il gruppo musicale Xenitia.
Tutte le iniziative della Giornata della Lingua e della Letteratura Ellenica saranno seguite e riprese da una squadra televisiva della ERT, la televisione pubblica greca, presente per l’occasione a Napoli per la realizzazione di un programma interamente dedicato a questa iniziativa ed alla nostra città.

Itinerari vichiani
Visita ai luoghi vichiani nel centro storico di Napoli
21 maggio dalle ore 10.30
Le studentesse del Liceo Umberto che hanno partecipato alla finale del Certame vichiano diventeranno per un giorno ciceroni illustri guidati dal professore Domenico Bianco.
Appuntamento alla Chiesa di San Gennaro all’Olmo in via S. Biagio dei Librai angolo San Gregorio armeno. Itinerario dalla casa natale di Giambattista Vico alla Chiesa dei Girolamini con letture di testi vichiani.
Programma della visita:
Casa natale, chiesa dove fu battezzato, chiesa dove è sepolto il padre con lettura da Vita di Giambattista Vico scritta da se medesimo: la nascita e i primi anni di vita.
Luoghi dove studiò da giovane: Collegio Massimo dei Gesuiti – Cortile del Salvatore e Chiesa del Gesù Vecchio con lettura dall’autobiografia: i primi studi.
Chiesa dove si sposò Sant’Angelo a Segno con lettura dall’autobiografia: il ritorno a Napoli, la famiglia.
Le case abitate da Vico: sosta gradini Santi Apostoli.
Chiesa dei Girolamini con Letture da Note sugli ultimi anni di G.B. Vico del Marchese di Villarosa: il funerale.
A cura del Certame vichiano
E-mail assessorato.cultura@comune.napoli.it

MEMUS – Museo e Archivio Storico Teatro di San Carlo
Entrata da Palazzo Reale – Piazza del Plebiscito
21 maggio – 31 dicembre 2016

Inaugurazione 21 maggio ore 12.30

GIOVANNI PAISIELLO al SAN CARLO
in occasione delle celebrazioni per i 200 anni dalla morte di Giovanni Paisiello (1816 – 2016)

Casina Pompeiana – Villa Comunale
21 maggio ore 19.00

I Fatebenefratelli presentano
Buon divertimento. Mireille Mathieu. Cantanapoli in vinile.
Con la partecipazione di Alessandra Murolo, al pianoforte M° Franco Farina
Per l’occasione i Fatebenefratelli doneranno all’Archivio Sonoro della Canzone Napoletana l’unico disco in vinile di una canzone napoletana incisa da Mireille Mathieu
info: fatebenefratelli@cheapnet.it

Maschio Angioino

Venerdì 20 maggio ore 20:30
Sorrido grazie a te 2016
testimonial Biagio Izzo
Conducono: Claudia Mercurio e Gigio Rota
con i Nomadi, Nino Buonocore, I Ditelo Voi, gli attori di Gomorra, Nello Daniele Maurizio De Giovanni, Amaurys Perez, Marco Zurzolo, Monica Sarnelli, Claudia Megrè, Francesco Da Vinci, Tonia Leoncito, i piccoli attori del Teatro Cilea, Gigi Soriani, Luciano De Santis. In collaborazione con Francesca Cicatelli, mediapartner Radio Marte e TV Luna.
Evento ideato da Francesco Peluso
Costo: 13 euro
A cura di Associazione Alessandro Peluso
Info: 0815491042 – 3351497578

Sabato 21 maggio ore 20.30
Orchestra Collegium Philarmonicum
direttore: Gennaro Cappabianca
mandolinista Mauro Squillante
musiche di Paisiello, Scarlatti, Lecce, Leo, Barbella
ingresso libero
Info: assessorato.cultura@comune.napoli.it

E gran chiusura del week-end al Maschio Angioino con il
Conservatorio Domenico Cimarosa di Avellino

Domenica 22 maggio ore 20.00
Concerto per fiati dell’Orchestra di fiati del Conservatorio Domenico Cimarosa di Avellino
Programma:
1° Tempo:
Inno Borbonico ( Inno del Re delle due Sicilie ) – G. Paisiello
Inno di Mameli ( IL canto degli Italiani ) – G. Mameli – M. Novaro
Cerimonial Fanfare – M. Tamanini
Oregon – J. de Haan
Concerto a colori – M. Mangani
2° Tempo:
American Graphity – arr. N. Iwai
Brava Mina! – arr. Brilot
Carosone medley – arr. F. Arrigoni
A Tribyte to Nino Rota – arr. L. Bocci
Ingresso libero
Info: assessorato.cultura@comune.napoli.it

Villa Floridiana
in collaborazione con l’associazione culturale Golfo Mistico
Musica per Carlo le meraviglie del Settecento in Floridiana
a cura del M° Giacomo Serra

Sabato 21 maggio ore 19.00
Gran Galleria del Museo Duca di Martina in Villa Floridiana
Le meraviglie del Settecento Napoletano. Orchestra da camera la Real cappella di Napoli diretta da Ivano Caiazza. Musiche di Sarro, Jommelli, Marinelli, Prati, Manna. A seguire visita guidata Le porcellane della Real fabbrica di Capodimonte a cura di Progetto Museo
I concerti sono gratuiti per i visitatori dotati di biglietto di ingresso al Museo fino a esaurimento posti.
Info: 081440438 Fb GolfoMistico

Teatro di Corte – Palazzo Reale

Dal 18 al 27 maggio
Zenobia in Palmira. Dramma in musica per le celebrazioni in onore di Giovanni Paisiello.
Biglietti a 40 euro
www.teatrosancarlo.it – 0817972111

Altri eventi:
20 maggio ore 18,00
Festival Internazionale del ’700 Musicale Napoletano
Le stelle di San Pietroburgo
Avanposto (primo luogo costitutivo) via Sedile di Porto n.55
Biglietto €10
A cura dell’Associazione Domenico Scarlatti
Info e prenotazioni: 0813425603 – 3388615640

20 maggio ore 18,00
Biblioteca di Torre Annunziata ‘Ernesto Cesaro’
Conferenza La collezione Farnese: fiore all’occhiello del patrimonio artistico napoletano
A cura del Centro Studi Storici ‘Nicolò D’Alagno
Info: cssnicoladalagno@hotmail.com

20 maggio, ore 18.00
Conservatorio di Napoli San Pietro a Majella
Giorgio Carnini, organo

21 maggio ore 10.30
‘O Ghinnèss, la fila più lunga dei musicisti della posteggia napoletana
Passeggiata musicale dedicata alla musica di corte con mandolino che suoneranno arie di Paisiello.
Partenza da via San Giovanni Maggiore Pignatelli
A cura delle Associazioni Mastro Masiello Mandolino e la Bottega del Mandolino in collaborazione con i Sedili di Napoli – Onlus
Info e prenotazioni: 3472669103 – info@mastromasiellomandolino.it – www.mastromasiellomandolino.it fb mastro masiello mandolino

22 maggio ore 11.30
Chiesa di San Giovanni a Mare
Una piazza e la sua storia (piazza del Carmine negli anni dei Borbone)
Conferenza di Luigi Mingrone e concerto dei Comtessa de Dia diretto dal m° F. de Martino
Canti sacri e profani del Medioevo e della Rinascenza
A cura del CERSIM in collaborazione con Napolinvita
Info: 3661501850 – 3284610744 – www.comtessa-de-dia.info

22 maggio ore 9,30
Raduno: palazzine via Armando Diaz – Boscoreale
A spasso per il quadrilatero borbonico
Sfilata di macchine d’epoca e moto per via Croce, via sottotenente Ernesto Cirillo, piazza Pace, via Vittorio Emanuele, piazza Vargas, via Tenente Angelo Cirillo, piazza Pace con esposizione stazionaria a piazza Vargas e a piazza Pace
a cura dell’Assessorato alla Cultura e alla Pubblica Istruzione del Comune di Boscoreale in collaborazione con Istituto Comprensivo Seconda Dati e le associazioni Il Melograno, Steel Eagles e ArtLive
Info: 3394942845 – 3491060874

Programma delle mostre
Promosse dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo
COMPLESSO MONUMENTALE DI SAN DOMENICO MAGGIORE
vico San Domenico Maggiore, 18
Ingresso libero – ore 10,00-19,00 – chiuso il lunedì

28 aprile – 26 giugno
Mostra di Alessandro Kokocinsky
a cura di Rosario Mercurio

CASTEL DELL’OVO

21 maggio – 5 giugno
Libera ispirazione – mostra collettiva
Sale delle Terrazze
a cura di Simona Pasquali e dell’Associazione Intentart
Info: info@intentartnapoli.it

PAN | PALAZZO DELLE ARTI NAPOLI

29 aprile – 28 luglio
Henri Cartier-Bresson – The Mind’s Eye

7 – 23 maggio
Swinging di Enza Monetti

BIBLIOTECA NAZIONALE DI NAPOLI – SALA ESPOSIZIONI

1 maggio – 5 novembre
Il regno ritrovato. Percorsi culturali nella Napoli di Carlo
info: bn-na@beniculturali.it

Categoria:

NEWS