Inserito da redazione il 29 agosto 2014

Sabato 30 agosto al Ravello Festival ultimo appuntamento del mese con la musica sinfonica: l’Orchestra Filarmonica della Repubblica Armena eseguirà un programma interamente dedicato ai capolavori della grande scuola sinfonica di matrice russa, connotata da grande virtuosismo strumentale, con musiche di Čajkovskij, Rimsky-Korsakov, Khačaturian.
L’ensemble sarà diretto da Eduard Topchjan, formatosi tra gli altri con Sir George Solti, Claudio Abbado e Nello Santi, e ospiterà la violinista Anush Nikoghosyan, giovane talento con intensa presenza solistica in tutto il mondo. Attiva dal 1925, l’Orchestra Filarmonica della Repubblica Armena ha eseguito tutte le pagine principali del repertorio classico, dedicando attenzione particolare all’interpretazione ed alla diffusione della musica nazionale (Belvedere di Villa Rufolo – chiusura cancelli ore 19.55).
Nikoghosyan Anush

Nikoghosyan Anush

Domenica 31 agosto nuovo appuntamento con la rassegna “Il Festival tra la gente”: il pianista Simone Pionieri in concerto presenterà una personale e originale reinterpretazione dei grandi classici, riproponendo in chiave personale musiche di Mozart e Piazzolla oltre a pagine originali di propria composizione, alternando momenti “classici” a open di pura libertà artistica.
Il concerto si terrà in Piazza San Giovanni del Toro (ore 22).