Inserito da redazione il 13 gennaio 2018

L’eclettico Nello Mascia  e la sua compagnia Attori indipendenti al Teatro Totò fino a domenica 21 Gennaio con “’O Vico” di Raffaele Viviani

Con Cloris Brosca, Rosaria De Cicco, Giancarlo Cosentino, Franco Javarone, Giovanni Mauriello, Matteo Mauriello, Massimo Masiello, Marianna Mercurio, Ciccio Merolla e Francesco Paolantoni e il commento musicale dal vivo di Mariano Bellopede e Merolla, si riporta in scena tutto il dramma e l’umanità del popolo napoletano.

In questo atto unico,  scritto oltre 100 anni fa, a dominare è un tema che ricorre spesso nel teatro di Viviani.

La disoccupazione. 

Questa piaga ultra secolare magistralmente rappresentata sulle tavole del Teatro Totò da  personaggi di diverse fasce sociali diretti da Nello Mascia riflette, ancora oggi , quelli che popolano i vicoli della città di Napoli. E non solo.

Viviani napoli_teatro_trianon-1

Mastu Rafele, il ciabattino in miseria, con la moglie Rachele, giocatrice del lotto; i due innamorati (Prezzetella,‘a capera e l’Acquaiuolo); Donna Nunziata‘a cagnacavalle; Totore‘o guappo ‘nnammurato; lo Spazzino e Ferdinando‘o cane ‘e presa,  sono i dodici personaggi che vivono sulla scena di ques’opera concepita da Viviani e ambientata in un vicolo di Napoli

“Lo spettacolo -così come ha più volte ribadito Nello Mascia- nel porsi l’obiettivo di offrire al pubblico soprattutto qualità, rivendica l’idea di un teatro capace di restituire dignità e centralità dell’attività all’attore”. 

info : Teatro Toto